La storia di Angelica

Dimensioni 70 cm X 50 cm – Opera realizzata in tecnica mista

Un angelo con Venere in Ariete

Lo incontrai in autunno
ma il suo sorriso splendeva
come il sole
al suo solstizio d'estate.
In uno scrigno di ricordi
narrai dipingendo 
trame intessute
segretamente tinte di passione.
Memorie scorrono
in racconti brevi, epigrafe autentica 
di richiami romantici,
mentre contemplavo l'immagine 
di un Angelo luminoso:
Venere in Ariete, 
linfa che nutre la speranza 
in un clima di musica.
Euterpe
infranto il silenzio, 
una soave melodia
"AMARE DI NUOVO"... mi accarezzava,
con un fiore 
in un sogno
al tempo dell'equinozio di primavera.
Non aveva smesso di amarmi.

© Adriana Mirando

Una finestra nell’ignoto (Guerriero alieno)

Dimensioni 52 cm X 73 cm – Opera realizzata ad olio e polimaterico

Una finestra nell’ignoto (Guerriero alieno, gli occhi si illuminano)

Ignoto guerriero
immaginario abitante saturniano
o abitante di galassie sconosciute,
di più mondi abitati
in uno spazio senza limiti,
dal fascino ipnotico
dalla conoscenza dominante,
equazione di perfezione matematica.
Status di civiltà evolute
esseri complessi come inquietanti melodie.

Una finestra nell’ignoto, tutto ciò che l’uomo ha ipotizzato o conosciuto, ogni civiltà ne conserva un segreto. La tendenza insita nell’uomo sono i suoi sogni proiettati nel futuro; il dilemma ne compromette le certezze. Come coscienza cosmica ci sarà una stagione della rinascita, osservando il cielo vedremo la grande svolta di una civiltà elevata e la morte tornerà sconfitta nella sua dimora. L’intuizione coglie i tratti del suo profilo, delineandone i particolari. Come forze dell’universo infinito, risveglierà i nostri potenziali, la luce nascosta di ciò che siamo. L’impero galattico e il suo oscuro passaggio… l’entità guerriera extraterrestre.

© Adriana Mirando