La morte di un amore

Aspettavo
di veder brillare di lacrime 
i miei occhi 
al suo risveglio;
vanifica speranza:
mentre vedevo crescere,
inesorabilmente,
cespugli di rovi
sulla tomba 
del suo silenzio. 
Anche il cielo 
si preparava
a elevare il suo canto funebre,
e il mio dolore si vestì di nero:
cordoglio,
all'ombra della morte
del mio perduto amore.

© Adriana Mirando (immagine presa dal web)

Barzelletta: “TROPPO TARDI”

- Tesoro, ho una voglia matta di te! 
- Caro, non ora con questo caldo, sei tutto appiccicoso... 
Dopo qualche ora ci riprova mentre lei è intenta a lavarsi in bagno. 
- No, amore mio, qui in bagno i vicini ci potrebbero sentire, lo sai che ci sono i muri sottilissimi! Lui non demorde e mentre la vede rilassata a leggere, ci riprova. 
- Tesoro, non vedi che la finestra è aperta? Ci potrebbe vedere qualcuno. 
Arriva la sera e lei lo vede seduto sul divano, distratto a guardare la partita. Si avvicina con delicatezza e lo accarezza. 
- Amore, è troppo tardi... a l'è mol.

© Adriana Mirando