Il peso del dolore

Infausto giorno
da cui mi devo guardare
scagiona il segreto
che cela la mia anima scura.
Il peso del vuoto
è il mio dolore,
ma se mi consegnassi
alla morte
rivestirei pure
le sembianze del cielo.

© Adriana Mirando (immagine presa dal web)

Autore: Adriana Mirando Artista

Sono nata a Pescara ma vivo a Torino. Sin dalla mia prima giovinezza ho dimostrato spiccate doti artistiche nel disegno, specie nel ritratto figurativo. Essendo creativa e amando il campo della moda, frequentai un corso professionale di “figurinista”. Come artista il mio è stato un percorso da autodidatta, sperimentando varie tecniche (olio, acrilico, composizioni polimateriche), cercando nel tempo un mio stile, riconoscendomi poi nell’arte surrealista. Ho partecipato a numerose collettive e a settembre 2016 ho esposto due miei quadri alla “174° Esposizione Arti Figurative” della società promotrice delle Belle Arti a Torino, con relativa pubblicazione di una mia opera sul catalogo. Per il bisogno di raggiungere la completezza dell’espressione artistica, ho unito al mio già nutrito bagaglio poesie e racconti.

5 pensieri riguardo “Il peso del dolore”

  1. se mi consegnassi alla morte rivestirei pure le sembianze del cielo….
    wow…di una bellezza..
    se sapessi disegnare,ti farei un quadro ..mentre leggevo mi è parsa l’immagine del cielo con una porta verde mentre sotto di lei un vecchio anziano in mano la chiave del paradiso(,la croce egizia meglio conosciuta come l’Ankh),..sta raggiungendo la porta per consegnarsi finalmente all’altra metà dell’infinito ..sta per raggiungere l’amore della sua vita …

    "Mi piace"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...