Un’alba nuova

Molti percorsi fatti
fino a quel momento,
oscuri, suscettibili,
da indurre smarrimento.
La rinascita possibile
iniziò con una promessa,
un'alba nuova,
tu mia bella Luna.
Davanti a un camice
mi sorpresi di sentire
il battito in un eco.
La mia gioia per molti
era una vergogna,
non ti volevano,
ho lottato,
portavo le catene
ma non ho mai mollato
sapendo che un miracolo
mi aveva risanato.
Il travaglio mi causò dolore,
ero sola, tra le lacrime
tu nascesti con un sorriso,
ti portò fortuna,
per questa tua bellezza
tutti ti hanno sempre amato.
Sprigioni entusiasmo,
la grinta ti ha dato forza,
anche quando sembravi morta.
Abbiamo lottato
contro i mostri, insieme,
tuttavia hai dimostrato
di non avere mai paura,
in tutto questo mi somigli,
sei mia figlia.

© Adriana Mirando

Autore: Adriana Mirando Artista

Sono nata a Pescara ma vivo a Torino. Sin dalla mia prima giovinezza ho dimostrato spiccate doti artistiche nel disegno, specie nel ritratto figurativo. Essendo creativa e amando il campo della moda, frequentai un corso professionale di “figurinista”. Come artista il mio è stato un percorso da autodidatta, sperimentando varie tecniche (olio, acrilico, composizioni polimateriche), cercando nel tempo un mio stile, riconoscendomi poi nell’arte surrealista. Ho partecipato a numerose collettive e a settembre 2016 ho esposto due miei quadri alla “174° Esposizione Arti Figurative” della società promotrice delle Belle Arti a Torino, con relativa pubblicazione di una mia opera sul catalogo. Per il bisogno di raggiungere la completezza dell’espressione artistica, ho unito al mio già nutrito bagaglio poesie e racconti.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...